Seleziona una pagina
Cous cous con melanzane e gamberi

Cous cous con melanzane e gamberi

Vorresti partire per una vacanza in Sicilia, ma questo maledetto coronavirus ti costringe a rimanere a casa? 😭

Non preoccuparti, ho io la soluzione che fa per te 🤩

Prova a realizzare questo cous cous con gamberi rossi e melanzane e vedrai che al primo assaggio ti sembrerà di essere già lí con i piedi nella sabbia 😎🏝

 

Ingredienti per due persone: 
2 bicchieri di cous cous
1 melanzana nera
8 gamberi
mezzo limone
olio q.b.
1 noce di burro

 

Procedimento: 
  • In una padella antiaderente fate scaldare un giro d’olio e aggiungete la melanzana tagliata a cubetti. Fate cuocere a fuoco moderato per una decina di minuti o fino a quando i cubetti non risulteranno dorati.
  • Pulite i gamberi, rimuovete l’intestino e tagliateli a pezzettini. Metteteli in una ciotola con un goccio d’olio e una spruzzata di limone e lasciateli marinare per circa 30 minuti.
  • Preparate anche il cous cous. Quello che ho utilizzato io era precotto quindi ho versato in un piatto fondo 2 bicchieri di acqua bollente, ho aggiunto il cous cous e il burro. Ho mescolato bene e ho coperto per 5 minuti.
  • A questo punto, scolate i gamberi dalla marinata, unite tutti gli ingredienti e servite.
  • In alternativa, se volete impiattare come ho fatto io, prendete un coppapasta, aggiungete qualche cucchiaio di cous cous e livellate per bene. Aggiungete anche le melanzane e infine i gamberi scolati dalla marinata.
E buon appetito! 🤩
ATTENZIONE: per mangiare i gamberi crudi, è fondamentale accertarsi che siano stati abbattuti. Se non ne avete la certezza, dategli una scottata in padella…vedrete che il risultato sarà comunque ottimo! 😉
Linguine integrali con gamberi, bisque e datterini

Linguine integrali con gamberi, bisque e datterini

Nella mia cucina non si butta via nulla 🙅🏼‍♀️ Vi ricordate infatti i gamberi che ho utilizzato ieri per fare il cous cous? E vi ricordate che vi ho detto di non buttare via il carapace e le teste? 🦐
Ve l’ho detto perché quegli “scarti” vi serviranno per preparare una profumatissima BISQUE che darà al vostro piatto di linguine integrali Pasta Armando con datterini e gamberi un profumo di mare che arriverà fino in cima alle Alpi 😎🏖
Se siete curiosi di sapere come si prepara, andate a vedere le mie storie che ve lo spiego passo passo 😊

 

 

Ingredienti per due persone:
200 g di linguine integrali bio Pasta Armando
8 Gamberi rossi
250 g di pomodorini datterini
1 bicchiere di passata di pomodoro
odori (carota e sedano)
olio q.b.

 

Procedimento:
  • Pulite i gamberi, rimuovete l’intestino e teneteli da parte. Tenete da parte anche le teste e i carapaci perché vi serviranno per fare la bisque (ossia quel “brodo” che darà alla vostra pasta un intenso e squisito profumo di mare).
  • In una casseruola fate scaldare un filo d’olio, aggiungete la carota e il sedano tagliati a pezzettoni e dopo un paio di minuti aggiungete anche le teste e i carapaci.
  • Aggiungete anche la passata di pomodoro e un paio di bicchieri di acqua calda. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco dolce per circa 45 minuti (aggiungendo altra acqua qualora dovesse asciugarsi troppo). Trascorsi i 45 minuti, filtrate la bisque con un colino a maglie strette e tenetela da parte.
  • In una padella antiaderente scaldate un giro d’olio e aggiungete i pomodorini tagliati a metà. Lasciateli insaporire qualche istante e poi aggiungete un mestolo di bisque per completare la cottura. Tempo una decina di minuti e saranno pronti.
  • Lessate la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela MOLTO al dente e aggiungete la restante bisque a pia riprese fino a che la cottura non sarà completata.
  • Un minuto prima di spegnere il fornello, aggiungete i gamberi tagliati a pezzettini, date un’ultima mescolata e….correte a tavola a divorarla 😊
Tuorlo d’uovo fritto con agretti 

Tuorlo d’uovo fritto con agretti 

Ancora non sono uscita e, nonostante tutto ciò mi manchi tantissimo, non me la sono ancora sentita di andare a cena fuori, di andare a fare aperitivo, di andare dal parrucchiere, di andare a fare shopping e di andare a fare una passeggiata in centro 😕

So che fra poco mi “sbloccherò”, ma ho bisogno dei miei tempi per abituarmi all’idea che fuori troverò il caos, che dovrò arrabbiarmi alla vista di chi non porta la mascherina e che dovrò mordermi la lingua per non dire nulla a chi irriverente non rispetta le distanze di sicurezza 🧘🏼‍♀️

Nell’attesa di prendere coraggio e uscire, mi mangio questo TUORLO D’UOVO FRITTO con agretti 🤤

E voi invece siete usciti o avete preferito rimanere a casa come me? ❤️

 

Ingredienti per due persone:
2 tuorli
150 g di agretti
pangrattato q.b.
olio di semi di arachidi

 

Procedimento:
  • Aprite le uova molto delicatamente. Separate l’albume dal tuorlo e quest’ultimo fatevelo scivolare sulle mani. Adagiatelo poi su un piattino sul cui fondo avrete precedentemente messo uno strato di pangrattato. Ricoprite il tuorlo con un’altra spolverata di pangrattato e riponetelo in freezer per almeno 8 ore.
  • Trascorse le 8 ore, pulite gli agretti e lessateli in acqua salata.
  • Tirate fuori dal freezer i tuorli e tuffateli in olio di semi di arachidi bollente. Il tuorlo sarà pronto non appena risulterà dorato (1 o 2 minuti al massimo saranno più che sufficienti).
  • Servite i tuorli accompagnati agli agretti.
Buon appetito! 🤤