Gnocchi cozze e pecorino aromatizzato al finocchietto

Gnocchi cozze e pecorino aromatizzato al finocchietto

Come state? ❤️

Anche voi come me state vivendo questa “seconda ondata” e queste nuove misure restrittive con più ansia, preoccupazione e sconforto del solito? 😕

Chissà quando vedremo la fine di questo incubo e quanto sarà lungo il percorso. Io dal canto mio faccio del mio meglio per cercare di “addolcirlo” e oggi ci ho provato con questi gnocchi con cozze e pecorino aromatizzato al finocchietto. Che dite, un pochino ci sono riuscita? ❤️

 

Ingredienti per due persone:

400 g di Gnocchi

400 g di Cozze

1 spicchio d’aglio

60 g di Pecorino

Finocchietto q.b.

Olio evo q.b.

 

Procedimento:

Fate scaldare un giro d’olio in padella, aggiungete lo spicchio d’aglio e non appena sarà imbiondito aggiungete le cozze.

Copritele con un coperchio e lasciatele cuocere. Una volta aperte, rimuovete lo   spicchio d’aglio.

Frullate il pecorino con il finocchietto. Otterrete un “pecorino verde” profumatissimo che darà ai vostri gnocchi tutto un altro sapore.

Lessate gli gnocchi e scolateli non appena verranno a galla direttamente nella padella con le cozze.

Fateli saltare qualche istante e poi spegnete il fornello e aggiungete il pecorino aromatizzato al finocchietto.

Cannolo di pasta fillo rivestito di zucchine

Cannolo di pasta fillo rivestito di zucchine

Vi ricordate quanto era buono e croccante il cannolo di melanzane (che vedete nella foto numero 2)? 🤤

Quello che ho preparato oggi rivestito di zucchine e ripieno di crema “verde” non è da meno 😍

Nelle storie che ho appena pubblicato vi spiego passo passo come replicarlo, ma prima di andare a vederle, mi dite quale preferite fra i due? 😊

 

Ingredienti per sei cannoli:

5 Zucchine

80 g di Stracchino

2 fogli di Pasta fillo

Olio evo

1 noce di burro

 

Procedimento:

Tagliate 3 zucchine a fettine sottili, disponetele su una teglia oliata ungendole da entrambe le parti e cuocetele in forno preriscaldato a 180 per 25/30 minuti (ricordandovi di girarle a metà cottura).

Nel frattempo tagliate le altre due zucchine a cubetti e fatele saltare in padella con un giro d’olio per una decina di minuti.

Una volta pronte frullatene i ¾ con lo stracchino (le restanti serviranno per l’impiattamento).

Ora preparate i cannoli: tagliate le due strisce di pasta fillo in rettangoli di circa 10×20 cm, sovrapponete due strati e arrotolateli su uno stampino da cannolo precedentemente imburrato.

Spennellate la pasta fillo con un filo d’olio e infornate i cannoli in forno preriscaldato a 180 per 5/7 minuti (o fino  a quando la pasta non risulterà dorata e croccante).

Una volta che i cannoli saranno pronti, sfilateli dagli stampini e “rivestiteli” con le fettine di zucchine cotte in forno.

Farciteli con la crema e serviteli adagiandoli sulle zucchine saltate che avevate tenuto da parte.

Capesante con vellutata di zucca e carote e scaglie di tartufo

Capesante con vellutata di zucca e carote e scaglie di tartufo

Già vi manca andare a cena fuori? 😭

E allora improvvisatevi chef 👩🏼‍🍳

Vedrete che vi basteranno una manciata di carote, un po’ di zucca, qualche capasanta e una grattugiata di tartufo per creare un piatto da ristorante stellato⭐️👩🏼‍🍳

E vedrete che alla fine del pasto i vostri parenti vi chiederanno pure il conto 😜

 

Ingredienti per due persone:

6 Capesante

3 Carote

1 Scalogno

Tartufo q.b.

150 g di Zucca butternut

 

Procedimento:

Fate scaldare un giro d’olio in padella e aggiungete lo scalogno tagliato sottilmente. Non appena si sarà dorato aggiungete la zucca e le carote tagliate a pezzetti.

Fate insaporire qualche istante e poi aggiungete acqua calda a più riprese fino a che la zucca e le carote non si saranno intenerite.

Una volta pronte, frullatele completamente.

Mettete un pezzetto di burro in una padella ben calda e quando si sarà fuso aggiungete le capesante. Fatele cuocere per 1 o 2 minuti al massimo e poi giratele sull’altro lato e fatele cuocere ancora per un minuto.

Posizionate qualche cucchiaiata di vellutata di zucca e carote al centro del piatto da portata, adagiateci sopra le capesante scottate e aggiungete tartufo a volontà!

Chitarra con porcini, parmigiano e rosmarino fritto

Chitarra con porcini, parmigiano e rosmarino fritto

Sarà stata la passeggiata di ieri nel bosco, ma oggi mi è venuta una voglia irrefrenabile di Chitarra Pasta Armando con porcini, parmigiano e rosmarino fritto 🍄🤤

Ora che avete visto il mio piatto, non è venuta voglia anche a voi? 🤤

 

Ingredienti per due persone:

200 g di Chitarra Pasta Armando

250 g di Funghi porcini

50 g di Parmigiano

Rosmarino q.b.

1 Spicchio d’aglio

Olio evo q.b.

Olio di Semi q.b.

 

Procedimento:

  • Fate scaldare un giro d’olio in padella, aggiungete lo spicchio d’aglio e, non appena si sarà imbiondito, aggiungete anche i funghi tagliati a fettine.
  • Lasciateli cuocere per una decina di minuti e poi rimuovete lo spicchio d’aglio.
  • Lessate la chitarra.
  • Mentre la pasta cuoce, mettete il parmigiano grattugiato molto finemente in una ciotola. Prelevate un mestolo di acqua di cottura, lasciatelo intiepidire e poi versatelo sul parmigiano. Mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.
  • Lavate il rosmarino, asciugatelo molto bene e poi friggetelo in olio di semi bollente per un paio di minuti.
  • Scolate la pasta al dente direttamente nella padella con i funghi e aggiungete un mestolo di acqua per completare la cottura.
  • Non appena l’acqua si sarà ritirata, spegnete il fornello e aggiungete gli aghi rosmarino fritto e la cremina di parmigiano.
  • Date un’ultima bella mescolata e… correte a divorarla 🤤

 

 

Insalata 2.0

Insalata 2.0

Stanchi della solita insalata? 🥗

Perché non provate questa con carote a “spaghetto”, pomodorini confit e crema di mais? 🌽

Per carità, non sarà buona come le bombette fritte di ieri, ma visto che ci hanno chiuso le palestre un po’ di detox non guasta no? 🤸🏼‍♀️

 

Ingredienti per due persone:

3 carote

200 g di pomodorini datterini

80 g di mais

Olio evo q.b.

Erbe aromatiche

Zucchero q.b.

 

Procedimento:

  • Per prima cosa preparate i pomodorini confit: tagliate i pomodorini a metà e disponeteli in una teglia. Irrorateli con un filo d’olio, cospargeteli con un velo di zucchero, aggiungete le erbe aromatiche e infornateli a 180 gradi per circa un’ora.
  • Nel frattempo, con l’aiuto di un coltello affilato, tagliate le carote a “spaghetto”. Scaldate un giro d’olio in padella e tuffateci gli “spaghetti” di carote.
  • Frullate il mais con un filo d’olio e un goccio d’acqua fino a che non avrete ottenuto una crema liscia ed omogenea.
  • Passate all’impiattamento: mettete un paio di cucchiai di crema di mais sul fondo del piatto da portata, adagiateci sopra gli “spaghetti” di carote arrotolati e aggiungete anche qualche pomodorino confit 🥗