Tartare di zucca, gamberi e timo al limone

Tartare di zucca, gamberi e timo al limone

Altro che dolcetto o scherzetto 🎃

Ad Halloween prepara questa tartare di zucca, gamberi e timo al limone 👩🏼‍🍳

Scommettiamo che gradiranno anche i tuoi “mostri”? 🤤

 

Ingredienti per due persone:

8 Gamberi

250 g Zucca

Timo al limone

Olio evo q.b.

 

Procedimento:

  • Pulite i gamberi e rimuovete l’intestino aiutandovi. Tagliateli a piccoli pezzettini, metteteli in una ciotola e aggiungete qualche ramoscello di timo al limone e un giro d’olio. Lasciateli marinare per circa 30 minuti.
  • Nel frattempo fate scaldare un giro d’olio in padella e aggiungete la zucca tagliata a piccoli dadini. Fatela cuocere per una decina di minuti e poi passate ad impiattare.
  • Disponete un coppapasta al centro del piatto da portata, aggiungete un po’ di dadini di zucca e livellate con il dorso del cucchiaio. Aggiungete anche i gamberi marinati e correte a tavola che è già pronto 🤤
Uovo pochè su “spaghetti” di patate americane

Uovo pochè su “spaghetti” di patate americane

Nel World Egg Day, la vera domanda non è se è nato prima l’uovo o la gallina, ma “come cavolo faccio a fare l’uovo pochè senza necessariamente fallire 857 volte prima di riuscirci??” 😅

 

Ingredienti per due persone:

2 uova

2 patate americane 

Farina di riso q.b. 

1 litro d’acqua

100 ml di aceto di vino bianco

Olio di semi di arachidi

 

 

Procedimento:

  • Tagliate le patate americane a “spaghetto”. L’ideale sarebbe utilizzare un taglia-verdure specifico, ma qualora non doveste averlo, tagliatele con un coltello affilato.
  • Infarinate velocemente gli “spaghetti” e tuffateli nell’olio di semi bollente. Fateli cuocere fino a che non risulteranno dorati e croccanti (se siete a diete potete tranquillamente cuocerli in forno).
  • Passate ora alla preparazione dell’uovo pochè: mettete sul fuoco una pentola di acqua e aggiungete l’aceto di vino bianca. L’acqua deve essere acidulata al 10%, ossia per ogni litro d’acqua, dovrete aggiungete 100 ml di aceto.
  • Quando l’acqua bolle, create un vortice con una frusta e rovesciate l’uovo al centro dello stesso.
  • Lasciatelo cuocere per circa 2-3 minuti durante i quali se l’acqua dovesse accennare a fermarsi, giratela con la frusta mescolando attorno all’uovo delicatamente.
  • Disponete gli “spaghetti” di patate sul piatto da portata, adagiateci sopra l’uovo e… buon appetito!

 

Polpette di merluzzo

Polpette di merluzzo

Dopo aver sfidato il signor Mc Donald a colpi di “polletti”, oggi è la volta di sfidare Capitan Findus e preparare i suoi storici bastoncini 👨🏻‍✈️

Certo, lui è Capitano, è un tipo tosto e per non farlo arrabbiare troppo gli ho dato una forma un po’ diversa, ma per il resto non hanno nulla da invidiare agli originali 🤤

Che dite, se glieli facessi assaggiare mi farebbe entrare a far parte della sua ciurma?🏴‍☠️💪🏻

 

Ingredienti per 6/8 polpette:

350 g di Merluzzo

2 Albumi

Pangrattato q.b.

Olio evo q.b.

 

Procedimento:

  • Frullate il merluzzo fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  • Con il pesce frullato formate delle palline, tuffatele negli albumi e poi rotolatele nel pangrattato.
  • Disponetele in una teglia, irroratele con un filo d’olio e infornatele in forno preriscaldato a 180 gradi per 15/20 minuti.
  • Una volta tirate fuori dal forno, servitele bollenti! 🤤
“Polletti” homemade

“Polletti” homemade

Avete presente i “polletti” di Mc Donald?? 🍗

Ecco, dimenticateli! Questi che vedete, infatti, sono molto più buoni, molto più leggeri (perché sono cotti in forno) e con una panatura di cereali talmente croccante che vi scrocchierà in bocca ad ogni morso 🤩

Ps. La maionese che accompagna i “polletti homemade” ci sta benissimo, ma non chiedetemi la ricetta perché non la so fare 🙈

Ora che avete appreso questa notizia smetterete di seguirmi o apprezzerete l’onestà? 😂

 

Ingredienti per 12 “polletti”:

350 g di Petto di pollo

1 Uovo

80 g di Mollica di pane

100 g di Corn flakes

Latte q.b.

Olio Evo q.b.

 

Procedimento:

  • Frullate il petto di pollo con l’uovo e la mollica di pane bagnata nel latte e poi strizzata molto bene.
  • Mettete i corn flakes in una busta e tritateli grossolanamente sbattendoli con il mattarello. Il risultato di questo passaggio dovrà essere un pangrattato non troppo fino… sentirete poi che croccantezza!
  • Con il composto formate delle polpette e rotolatele nella panatura.
  • Disponete le polpette su una teglia da forno, irrorateli con un filo d’olio e infornatele in forno preriscaldato a 180 gradi per una ventina di minuti.
  • Vedrete che saranno più buoni dei “polletti” del Mc Donald.

 

Consigli: servite i “polletti” con della maionese, darà quel tocco in più!

 

Polpette di salmone e latte di cocco 

Polpette di salmone e latte di cocco 

Delle polpette di salmone così buone ed healthy non le avevo mai fatte 🤩

 

Ingredienti per 6/8 polpette:
300 g di salmone
1 albume
200 ml di latte di cocco
Timo q.b.
Farina di riso q.b.

 

Procedimento:
  • Mettete il latte di cocco in padella e fatelo cuocere a fiamma moderata per circa 15 minuti. Una volta trascorsi 15 minuti, spegnete il fornello e lasciatelo intiepidire.
  • Vedrete che raffreddandosi si rapprenderà leggermente.
  • Tagliate il salmone a cubetti e frullatelo con il timo e l’albume.
  • Lasciate riposare il composto per una decina di minuti e poi cominciate a formare le polpette.
  • Passatele velocemente nella farina di riso e cuocetele in padella con un filo d’olio per una quindicina di minuti.
  • Servitele a tavola caldissime accompagnate al latte di cocco 🥥
Polpo rosticciato

Polpo rosticciato

Quante volte avete toppato a preparare il polpo e l’avete servito a tavola che era duro come una soletta di una scarpa?? 😅

Io troppe 🙈

Ma finalmente ho trovato la ricetta perfetta e quello rosticciato (con schiacciata di patate e zucchine) che state vedendo in foto è tenero come un burro 🤤

 

Ingredienti per 4 persone:
1 kg di polpo
1 spicchio d’aglio
Mezzo bicchiere di vino bianco
Brodo vegetale q.b.
Olio evo q.b.

 

Procedimento:
  •  Comprate un polpo fresco e surgelatelo per almeno 24 ore.
  • Una volta scongelato, battetelo energicamente (con un matterello o un batticarne) così si romperanno le fibre e verrà più morbido.
  • Una padella fate scaldare qualche cucchiaio di olio insieme allo spicchio d’aglio e, non appena quest’ultimo di sarà imbiondito, aggiungete il polpo intero.
  • Copritele con un coperchio e fatelo cuocere per 10 minuti a fuoco basso.
  • A questo punto sfumatelo con il vino bianco e, una volta che l’alcol sarà completamente evaporato, aggiungete il brodo vegetale fino a coprire completamente i tentacoli.
  • Portate a bollore e lasciate cuocere il polpo per almeno 45 minuti. Trascorsi i 45 minuti, tagliate il polpo a pezzi, scaldate una padella e, quando sarà diventata bollente, mettete il polpo a “rosticciare” e cuoceteli fino a che non si sarà creata una bella crosticina.
Consigli: vi consiglio di servire il polpo con una schiacciata di patate e delle zucchine saltate in padella.