Involtino di rana pescatrice con pancetta

Involtino di rana pescatrice con pancetta

Vi consiglio di guardare bene questo bocconcino di pesce perché sarà proprio lui che darà alla vostra Vigilia di Natale tutto un altro sapore 🤤

 

Ingredienti:

300 g di filetto di Rana pescatrice

6 fette Pancetta

Erbe aromatiche q.b.

Vino bianco q.b.

Olio q.b.

 

Procedimento:

  • Tagliate a bocconcini un filetto di rana pescatrice. Sistemate ciascun bocconcino su una fetta di pancetta e avvolgetelo per bene.
  • Aggiungete qualche erba aromatica (come maggiorana e timo) e richiudete con uno spago.
  • Disponete i bocconcini su una teglia ricoperta di carta da forno. Irrorateli con un filo d’olio e infornateli a 180 gradi per 15 minuti.
  • Trascorsi 15 minuti tirateli fuori dal forno, bagnateli con un pochino di vino bianco e cuoceteli per altri 10 minuti.
  • Impiattateli su una vellutata di zucca o di zucchine.
Burger di salmone e zucchine

Burger di salmone e zucchine

Burger di salmone e zucchine super healthy e super light, senza uova e senza farina🤸🏼‍♀️

Perché dopo i panzerotti fritti di ieri mi sembrava corretto dare un giorno di tregua al mio colesterolo….🙄

 

Ingredienti per 4/5 burger:

300 g di zucchine

350 g di salmone

8 foglie di Basilico

Mezzo Limone

 

Procedimento:

  • Fate scaldare un filo d’olio in padella e aggiungete le zucchine tagliate a cubetti. Fatele cuocere a fiamma vivace per una decina di minuti e poi frullatele con il salmone, una spruzzata di limone e il basilico.
  • Rivestite una teglia con carta da forno, adagiateci sopra un coppapasta rotondo e riempitelo fino a metà con il composto. Rimuovete il coppapasta e procedete così a formare i vostri burger.
  • Irrorateli con un filo d’olio e infornateli in forno preriscaldato a 180 gradi per 15/20 minuti.

Una volta sfornati, serviteli caldi magari accompagnati a una vellutata di zucchine!

Calamaro scottato su dadolata di zucca

Calamaro scottato su dadolata di zucca

Sapete che per far arrotolare il calamaro durante la cottura c’è un trucco? 👩🏼‍🍳

Me l’ha svelato oggi Daniele, lo chef di @satiro_vino_e_cucina 😍

Volete sapere anche voi qual è? 😊

 

Ingredienti per due persone:

2 Calamari

2 Patate viola

250 g di Zucca

Olio evo q.b.

 

Procedimento:

Tagliate le patate a fettine sottilissime. Disponetele su una teglia, irroratele con un giro d’olio e infornatele a 180 gradi per 20/25 minuti.

Nel frattempo fate scaldare un giro d’olio in padella e aggiungete la zucca tagliata a piccoli cubetti. Cuocetela per 10 minuti a fuoco vivace.

Una volta che la zucca e le patate saranno pronte, dedicatevi alla preparazione dei calamari. Apriteli e poi praticate delle incisioni prima in un verso e poi nell’altro in modo da formare dei rombi.

Fate scaldare un giro d’olio in padella e quando sarà rovente mettete a cuocere il calamaro dalla parte dei ”rombi”. Dopo un paio di minuti giratelo e punzecchiate i bordi. Vedrete che come per magia si arriccerà.

Adagiate il calamaro sulla dadolata di zucca e servitelo accompagnato alle patate viola!

 

Hamburger di patate

Hamburger di patate

Stanchi del solito hamburger ipercalorico? 🍔

Questo che vedete è senza carne, senza uova, senza pane e pure senza farina 🤩

 

Ingredienti per 2/3 hamburger:

4 Patate

40 g di parmigiano

Pangrattato q.b.

40 g di Provola affumicata

 

Procedimento:

Lessate le patate. Una volta che si saranno leggermente intenerite, scolatele e fatele intiepidire. Sbucciatele e passatele allo schiacciapatate. Conditele con un filo d’olio e poi aggiungete il parmigiano e amalgamate per bene gli ingredienti.

Oliate leggermente un piatto piano, adagiatevi un coppapasta (oliato anch’esso) e formate i vostri hamburger. Riponeteli in frigo per una mezz’oretta e poi impanate il bordo.

Fate scaldare un giro d’olio in padella e quando sarà ben caldo, mettete a cuocere gli “hamburger”.

Fateli cuocere a fiamma vivace per 5/6 minuti e poi girateli e fateli cuocere ancora fino a che non avranno fatto una bella crosticina anche sull’altro lato.

A questo punto adagiate qualche fettina di provola sugli “hamburger” e quando si sarà squagliata… correte a divorarli!

Crocchette di bollito

Crocchette di bollito

Oh, io ci ho provato a rifare le crocchette di bollito che ho mangiato qualche settimana fa da Antica Fonderia🙈

Ma la verità è che sarà che la chef Alba Esteveruiz è decisamente più brava di me, sarà che lei ha utilizzato una emulsione di tuorlo e io una crema di zucca, sarà che lei ha aggiunto il pata negra e io no, ma le sue erano tutta un’altra storia (e basta scorrere le foto per rendersene conto) 😅

 

Ingredienti per 12 crocchette:

600 g di carne per bollito

2 uova

20 g di pane

Latte q.b.

Pangrattato croccante q.b.

30 g di parmigiano

Sedano e carota

 

Procedimento:

Fate bollire la carne con il sedano e la carota per circa 3 ore. La carne deve bollire a fuoco basso altrimenti diventerà stoppacciosa.

Una volta pronta sminuzzatela con il coltello.

Mettetela in una ciotola e aggiungete il pane bagnato nel latte e ben strizzato e il parmigiano grattugiato.

Impastate bene e poi formate delle polpette. Tuffatele nell’uovo sbattuto e poi rotolatele nel pangrattato.

Friggete le crocchette in olio di semi bollente fino a che non diventeranno dorate e croccanti (se siete a dieta potete tranquillamente cuocerle in forno per una ventina di minuti).

Buon appetito!

Frittelle non fritte di zucchine con stracciatella e salmone affumicato

Frittelle non fritte di zucchine con stracciatella e salmone affumicato

🎶5 minuti solo 5 vedrai 🎶

Così recitava un noto spot pubblicitario. Ma per innamorarsi di queste frittelline (non fritte) di zucchine con salmone affumicato e stracciatella, di minuti ce ne vorranno molti di meno…scommettiamo? 😍

 

Ingredienti per 4/5 frittelle:

2 uova

4 cucchiai di parmigiano

4 zucchine

50 g di Stracciatella

80 g Salmone affumicato

10 cucchiai di pangrattato

 

Procedimento:

In una ciotola capiente mettete le zucchine grattugiate con una grattugia a fori larghi. Aggiungete le uova e mescolate bene.

Aggiungete anche il parmigiano e il pangrattato un po’ alla volta.

Quando gli ingredienti saranno tutti amalgamati, scaldate un giro d’olio e  quando sarà ben caldo disponete un coppapasta al centro della padella e riempitelo fino a metà con il composto. Se non doveste avere il coppapasta non preoccupatevi. Potete tranquillamente fare le frittelline e anche se non saranno perfettamente tonde saranno ugualmente buonissime.

Fate cuocere la frittella per 4/5 minuti, rimuovete delicatamente il coppapasta e giratela sull’altro lato. Fatela cuocere ancora per qualche minuto e poi passate ad impiattare.

Disponete la frittella al centro del piatto da portata e poi aggiungete qualche fettina di salmone e un pò di stracciatella. Ricoprite con un’altra frittella e aggiungete ancora un pochino di stracciatella e il salmone!