Seleziona una pagina
Cannerone con crema di broccoli e bottarga

Cannerone con crema di broccoli e bottarga

Specchio specchio delle mie brame, com’è possibile che ho sempre fame??? 🙄

Ma di fronte a questo Cannerone Pasta Armando con crema di broccoli e bottarga, come si fa a non averne?? 🤤

 

Ingredienti per due persone: 

200 grammi di “Cannerone” Pasta Armando

350 grammi di broccolo siciliano

Bottarga di muggine q.b.

Olio q.b.

1 spicchio di aglio

 

 

Procedimento:

  • Lavate il broccolo, tagliatelo a pezzi e lessatelo in acqua leggermente salata per una decina di minuti.

 

  • In una padella dai bordi alti fate scaldare un giro d’olio e fate imbiondire lo spicchio d’aglio. Aggiungete il broccolo lesso ben scolato e fate insaporire per qualche minuto. Rimuovete poi lo spicchio d’aglio e frullate i broccoli.

 

  • Lessate la pasta in una pentola con abbondante acqua salata. Scolatela al dente e completate la cottura nella padella con la crema di broccoli e un mestolo di acqua di cottura.

 

  • Non appena l’acqua si sarà ritirata, aggiungete la bottarga, date un’ultima mescolata e….buon appetito 😊
Fusilloni con datterini, melanzane fritte e provola 

Fusilloni con datterini, melanzane fritte e provola 

A Settembre tutto ricomincia.
E allora ricomincia anche tu.
Rimboccati le maniche e fai tutto quello che avevi lasciato in sospeso.
Ricomincia a credere in te stesso.
Ricomincia a ridere.
Ricomincia a fare ciò che ti rende felice.
Ricomincia ad ascoltarti.
Ricomincia a volerti bene.
Ricomincia ad amarti.
E ricomincia pure a mangiare la pasta (in questo caso Fusilloni Pasta Armando con datterini, melanzane fritte e provola) che tanto l’estate 2020 è lontana e alla prova costume ci puoi pure ripensare fra un po’ 😊❤️

 

Ingredienti per due persone:
200 grammi di Fusilloni Pasta Armando
1 melanzana nera
200 grammi di datterini
80 grammi di provola
Parmigiano q.b.
Basilico q.b.
Olio per friggere
Olio d’oliva

 

 

Procedimento:
  • Tagliate le melanzane a cubetti regolari e friggetele in olio bollente. Non appena risulteranno dorate prelevatele con l’aiuto di una schiumarola e mettetele ad asciugare su un piatto rivestito di carta assorbente.
  • In una padella capiente fate scaldare un giro d’olio e, non appena sarà caldo, aggiungete i datterini spaccati a metà e il basilico. Lasciate cuocere a fuoco dolce per 10/15 minuti aggiungendo un goccio d’acqua di tanto in tanto.
  • In una pentola portate a bollore abbondante acqua salata e lessate la pasta.
  • Scolatela al dente e terminate la cottura nella pentola con i pomodorini e un mestolo abbondante di acqua di cottura della pasta.
  • Non appena l’acqua si sarà ritirata aggiungete le melanzane fritte e mescolate ancora qualche istante. Spegnete poi il fuoco e aggiungete la provola tagliata a dadini piccolissimi e il parmigiano. Un’ultima mescolata e….forza tutti a mangiare 😋
Chitarra con datterini gialli, gamberoni, gocce di burrata e crumble di pistacchi

Chitarra con datterini gialli, gamberoni, gocce di burrata e crumble di pistacchi

 

Questa è la pasta che ho preparato per il traguardo dei 25 mila follower su Instagram!  🥳🥳❤️❤️

Non so davvero come sia possibile che in così poco tempo così tante persone si siano appassionate alle mie ricette, ma quello che so per certo è che vorrei ringraziare ciascuno di voi per aver perso del tempo a lasciarmi un commento, a mettermi un like, a rifare le mie ricette, a scrivermi messaggi e, perché no, anche a muovermi delle critiche. Vi prometto che continuerò a cucinare con la stessa passione di sempre e che non smetterò mai di farvi ingrassare virtualmente 😂❤️

 

 

Ingredienti per 2 persone: 

200 grammi di Chitarra Pasta Armando

400 grammi di datterini gialli

4 gamberoni rossi

50 grammi di burrata

Pistacchi q.b.

Olio q.b.

Il succo di mezzo limone

 

 

Procedimento: 

  • Pulite i gamberoni, rimuovete l’intestino e metteteli a marinare con un giro d’olio e il succo del limone per 30 minuti circa.
  • In una padella dai bordi alti fate scaldare un giro d’olio e, non appena sarà caldo, aggiungete i pomodorini. Lasciateli cuocere a fuoco moderato per qualche minuti e poi frullateli con i 3/4 della burrata.
  • Portate a bollore in una pentola abbondante acqua salata e lessate la pasta.
  • Scolatela al dente e terminate la cottura in padella con la crema di datterini e un mestolo di acqua di cottura della pasta
  • Non appena l’acqua si sarà ritirata, scolate i gamberi dalla marinatura, tagliateli a pezzettini, aggiungeteli alla pasta e cuocete ancora per 30 secondi. Spegnete dunque il fuoco, aggiungete la burrata rimasta, una bella manciata di pistacchi e…..tutti a tavola che è pronto 🤤
Polpette di piselli

Polpette di piselli

Il mondo di Instagram è fatto solo di amori sconvolgenti, di amicizie indissolubili, di vacanze indimenticabili, di “amazing sunset” e “never ending summer”, di cene memorabili, di piedi che camminano sulla spiaggia, di coccole, di baci e di carezze.
Ma la verità è che la vita vera è fatta di altro: di litigi, di pianti disperati, di giornate no, di lunghe code alla posta, di imprevisti, di tempo che non basta mai, di dubbi, di incertezze, di occhiaie, di preoccupazioni, di attese, di lavatrici.
Ed è fatta pure (come in questo caso) di polpette di piselli che chissà per quale ragione si aprono e che senza quel tocco di stracciatella probabilmente non sarebbero state presentabili.
Non l’avreste mai detto vero? Sembravano perfette?
E invece no, ho toppato!
Potevo non dirvelo, ma stasera ci tenevo a ricordarvi di non credere alle apparenze, nessuno è perfetto come i social vorrebbero invece farvi credere! E non lo è neanche la vita di chi vi racconta di vivere in un sogno perché sicuramente anche quella storia fiabesca nasconde delle crepe… solo che tutto ciò raramente si posta!
Quindi, tenetevi strette le vostre imperfezioni e la vostra vita perché, nonostante le difficoltà, sicuramente non ha nulla da invidiare a quella di tanti altri ❤️

 

Ingredienti per 4 persone:
350 grammi di piselli
200 grammi di patate
1 tuorlo d’uovo
4 cucchiai di parmigiano
4 cucchiai di pangrattato + pangrattato per la panatura
Olio q.b.
100 grammi di stracciatella
Salsa di pomodoro al basilico q.b.

 

Procedimento:

  • Lessate le patate con tutta la buccia in acqua leggermente salata. Non appena riuscirete ad infilzarle con i rebbi di una forchetta, scolatele, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate.
  • Cuocete i piselli in padella con un filo d’olio per 15 minuti circa aggiungendo un goccio d’acqua se necessario. Una volta che risulteranno teneri, frullateli completamente fino a quando non avrete ottenuto una purea liscia ed omogenea.
  • Trasferite la crema di piselli in una ciotola e aggiungete le patate schiacciate, il tuorlo d’uovo, il parmigiano e il pangrattato.
  • Amalgamate bene il composto e, con l’aiuto di un cucchiaio, cominciate a formare delle piccole polpette.
  • Passatele nel pangrattato, disponetele su una teglia, irroratele con un filo d’olio e infornatele a 180 gradi per 20/25 minuti. (Se preferite potete anche decidere di cuocerle in padella con un filo d’olio, ma mi raccomando fate attenzione quando le girate e tenete la fiamma sempre bassa).
  • Una volta sfornate, servitele su un sughino di pomodoro profumato al basilico e terminate il piatto con un cucchiaino di stracciatella.Buon appetito 😋
Cestini di pasta fillo con crema al mascarpone e lamponi profumati alla menta

Cestini di pasta fillo con crema al mascarpone e lamponi profumati alla menta

Cestinetto di pasta fillo con crema al mascarpone, lamponi profumati alla menta e polvere di cacao 👩🏼‍🍳

Allora, chi mi raggiunge per il dolce? 🤤

 

Ingredienti per 10 cestini: 

4 fogli di pasta fillo 

Burro q.b.

Lamponi q.b.

Foglioline di menta 

Mezzo limone 

Cacao amaro q.b.

 

Per la crema al mascarpone:

3 uova 

250 grammi di mascarpone 

7 cucchiai grandi di zucchero 

 

Procedimento: 

  • Separate i tuorli dagli albumi e poneteli in due terrine.
  • Nei tuorli aggiungete i cucchiai di zucchero e montate con le fruste fino a che il composto non avrà triplicato il suo volume (7/8 minuti circa).
  • Una volta montati i tuorli con lo zucchero aggiungete il mascarpone e amalgamatelo con le fruste per un altro paio di minuti.
  • Passate ora alle chiare. Montatele a neve fermissima e aggiungetele al primo composto mischiando delicatamente per evitare che si smontino.
  • Riponete il composto in frigo per almeno 30 minuti.
  • Nel frattempo riponete i lamponi in una terrina, aggiungete le foglie di menta, il succo di limone e mettete anch’essi in frigo. 
  • Dedicatevi ora alla preparazione dei cestini: prendete 2 fogli di pasta fillo, stendeteli uno sopra all’altro e tagliateli in quadrati di circa 10×10. Spennellateli con del burro fuso e ripetete l’operazione con i restanti 2 fogli. Disponete i quadrati di pasta fillo all’interno degli stampini e cuoceteli in forno già caldo a 180 gradi per circa 5/7 minuti (dovranno risultare croccanti ma non bruciati). 
  • Una volta pronti, sfornateli, toglieteli dagli stampini, riempiteli con la crema al mascarpone, aggiungete qualche lampone, una spolverata di cacao e serviteli immediatamente 😊 

 

N.B. I cestini possono anche essere preparati in anticipo ed essere serviti a temperatura ambiente, ma è fondamentale che li farciate appena prima di portarli in tavola altrimenti si ammosceranno e il risultato non sarà lo stesso! 

 

Instagram
Facebook
YouTube