Seleziona una pagina
Spaghetti al nero di seppia e bottarga

Spaghetti al nero di seppia e bottarga

Se è vero che il nero sfina, allora se ci mangiamo questo piatto di Spaghetti Pasta Armando al nero di seppia con bottarga sembreremo tutti più magri?? 😅

Non credo sia proprio così, ma se volete fare un tentativo, la ricetta per replicarli è qui sotto 🤤

 

Ingredienti per due persone:

200 g di Spaghetti Pasta Armando 

1 spicchio d’aglio

1 sacca di nero di seppia

Bottarga di muggine q.b.

Olio evo

 

Procedimento:

  • Cominciate subito lessando gli spaghetti in acqua salata.
  • Mentre la pasta cuoce, fate scaldare un giro d’olio in una padella antiaderente e aggiungete uno spicchio d’aglio.
  • Non appena si sarà imbiondito, rimuovetelo.
  • Scolate la pasta al dente direttamente nella padella con l’olio caldo e aggiungete la sacca con il nero di seppia rompendola leggermente con l’aiuto di una forbice.
  • Aggiungete un mestolo di acqua di cottura  e cuocetela ancora per qualche minuto.
  • Non appena l’acqua si sarà ritirata, spegnete il fornello, aggiungete una bella spolverata di bottarga e…. correte a tavola che è pronto 🤤
Fusilloni integrali con crema di peperoni e paprika

Fusilloni integrali con crema di peperoni e paprika

Chi indovina che spezia ho utilizzato per rendere ancora più speciale questo piatto di Fusilloni integrali Pasta Armando con crema di peperoni gialli e rossi vince….vince… …no in realtà non vince niente, però dai provate ad indovinare lo stesso (senza leggere la lista degli ingredienti 😂)

 

Ingredienti per due persone:
1 peperone piccolo giallo
1 peperone piccolo rosso
Paprika (dolce o piccante a seconda del proprio gusto personale) q.b.
Olio E.V.O.

 

Procedimento:
  • In una padella antiaderente fate scaldare un giro d’olio e aggiungete i peperoni tagliati a pezzetti. Fateli insaporire qualche istante e poi aggiungete acqua a più riprese fino a che non si saranno inteneriti (una decina di minuti saranno sufficienti).
  • Una volta pronti, frullateli completamente fino a che non avrete ottenuto una crema liscpia, omogenea e piuttosto liquida.
  • Lessate i fusilloni in abbondante acqua leggermente salata.
  • Scolateli al dente direttamente in padella con la crema di peperoni e saltateli per qualche minuto (se la crema dovesse risultare troppo asciutta, aggiungete un pochino di acqua di cottura)
  • Spegnete il fornello, aggiungete una dose generosa di paprika e….buon appetito 😊
Chitarra con carciofi, pancetta e pecorino 

Chitarra con carciofi, pancetta e pecorino 

Ho trovato 4 carciofi al supermercato 🤩

Probabilmente erano lì da maggio, forse pure da aprile, ma mi piacciono troppo, non ho resistito e li ho comprati 🙈

E voi avreste resistito? Ma soprattutto, resistereste a questa Chitarra Pasta Armando con carciofi, pancetta e pecorino? 🤤

Se la risposta è “no”, correte a leggere qui sotto tutto il procedimento 😍

 

Ingredienti per due persone:

200g di Chitarra Pasta Armando 

3 carciofi romaneschi

80g di pancetta

80g pecorino

Olio evo q.b.

 

Procedimento:

  • Tagliate la pancetta a listarelle e mettetela a rosolare a fuoco dolce in una padella antiaderente senza aggiunta di grassi.
  • Non appena risulterà colorita e croccante, toglietela dalla padella e mettetela ad asciugare su un foglio di carta assorbente.
  • Tagliate i carciofi a fettine molto sottili e mettetele a cuocere nella padella nella quale avevate cotto la pancetta fino a che non risulteranno croccanti e dorati (se la pancetta non ha rilasciato molto grasso in cottura, aggiungete un cucchiaio di olio prima di cuocerli).
  • Lessate la pasta. Scolatela al dente e terminate la cottura direttamente in padella con i carciofi aggiungendo un mestolo abbondante di acqua.
  • Ad un minuto dal termine della cottura, aggiungete anche la pancetta.
  • Spegnete il fornello, aggiungete il pecorino grattugiato e… correte a tavola a divorarla 🤤
Gnocchi con fasolari e “acqua al basilico”

Gnocchi con fasolari e “acqua al basilico”

Se per fare l’antipasto di ieri non c’era bisogno di essere dei fenomeni in cucina, per fare questi gnocchi con fasolari e “acqua al basilico” potreste anche non aver mai preso una padella in mano 🤩

Non ci credete?? Guardate qui sotto come è facile preparali e vedrete che se li proverete riusciranno nel miracolo di far sentire Masterchef anche voi 🤩

 

Ingredienti per due persone:
500 g di gnocchi
500 g di fasolari
30 g di basilico
1 spicchio d’aglio
Olio q.b.

 

Procedimento:
  • In una padella antiaderente fate scaldare un giro d’olio e aggiungete lo spicchio d’aglio. Non appena si sarà imbiondito, rimuovetelo, aggiungete i fasolari, coprite con un coperchio e lasciateli cuocere fino a che non si saranno aperti completamente.
  • Una volta aperti, prelevate il liquido che avranno rilasciato in cottura, filtratelo e frullatelo insieme al basilico.
  • Lessate gli gnocchi e scolateli direttamente nella padella con i fasolari non appena verranno a galla.
  • Aggiungete “l’acqua profumata al basilico”, date una bella mescolata e…correte a tavola che è pronto 😍
Chitarra con pesto di pistacchi, basilico e burrata

Chitarra con pesto di pistacchi, basilico e burrata

Amanti del foodporn che ne dite di questa chitarra Pasta Armando con pesto di pistacchi, basilico e burrata?? 🤤

Se vi piace, correte a guardare qui sotto come realizzarla 🤩

È semplicissimo, ma state attenti soltanto ad una cosa…crea dipendenza 🤤

 

Ingredienti per due persone:

200 g di Chitarra Pasta Armando

60 g di pistacchi

100 g di burrata

10 foglie di basilico

Olio q.b.

 

Procedimento:
  • Frullate grossolanamente i pistacchi con un filo d’olio e le foglie di basilico.
  • Aggiungete anche la burrata e frullate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Lessate la chitarra.
  • Mentre la pasta cuoce, mettete il pesto di pistacchi e burrata in padella e allungatelo con un po’ di acqua di cottura.
  • Scolate la pasta al dente direttamente nella padella con il “pesto”, aggiungete un mestolo abbondante di acqua di cottura e portate a termine la cottura.
Non appena l’acqua avrà lasciato il posto ad una deliziosa cremina, correte a divorarvela 😍
Risotto con crema di piselli e gamberoni

Risotto con crema di piselli e gamberoni

Fermi tutti 🙌🏻 Ieri mi sono resa conto di non aver mai pubblicato una ricetta con protagonista il risotto 😱

Bene, oggi ho rimediato 👩🏼‍🍳

Qui sotto trovate tutti i passaggi per replicare questa versione con crema di piselli e gamberoni 🤩

Che dite, questa “prima volta” potrebbe piacervi? 😍

 

Ingredienti per due persone:
200 g di riso carnaroli
8 gamberoni
250 g di piselli
1 carota
Mezza cipolla
1 costa di sedano
Olio q.b.

 

Procedimento:
• Pulite i gamberi, rimuovete l’intestino e teneteli da parte. Tenete da parte anche le teste e i carapaci perché vi serviranno per fare la bisque (ossia quel “brodo” che darà alla vostra pasta un intenso e squisito profumo di mare).
• In una casseruola fate scaldare un filo d’olio, aggiungete la carota e il sedano tagliati a pezzettoni e dopo un paio di minuti aggiungete anche le teste e i carapaci.
• Aggiungete abbondante acqua calda, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco dolce per circa 45 minuti (aggiungendo altra acqua qualora dovesse asciugarsi troppo). Trascorsi i 45 minuti, filtrate la bisque con un colino a maglie strette e tenetela da parte.
• Nel frattempo, in una padella antiaderente, fate scaldare un giro d’olio e aggiungete i piselli. Fateli cuocere per circa 15 minuti aggiungendo un pochino d’acqua a più riprese. Una volta pronti, frullateli completamente fino ad ottenere una crema liscia, omogenea e piuttosto liquida (se fosse necessario aggiungete altra acqua).
• Dedicatevi ora alla preparazione del risotto. In una padella dai bordi alti, fate scaldare un giro d’olio e aggiungete la cipolla tagliata a pezzettini. Non appena si sarà dorata, aggiungete il riso e fatelo tostare per un paio di minuti.
• A questo punto, “sfumate” con la bisque filtrata e continuate ad aggiungerla mano mano che si asciugherà (controllate sempre che il riso non si attacchi e giratelo frequentemente con un mestolo di legno).
• A 5 minuti dal termine della cottura, aggiungete la crema di piselli.
• Pochi istanti prima di spegnere il fornello, aggiungete anche i gamberi tagliati a pezzettoni e date una bella mescolata.
Servite immediatamente e…buon appetito 😊