Seleziona una pagina
Bucatini con mousse di prosciutto e pistacchi

Bucatini con mousse di prosciutto e pistacchi

And the Oscar goes to….. BUCATINI CON MOUSSE DI PROSCIUTTO COTTO E CRUMBLE DI PISTACCHI!

Per la notte degli Oscar ho preparato questa pasta super goduriosa e, secondo me, almeno due-tre statuette le merita. E secondo voi?

 

Ingredienti per 2 persone:

250 Grammi di bucatini
80 Grammi di prosciutto cotto
100 Grammi di ricotta
40 Grammi di parmigiano
60 Grammi di pistacchi.

 

Procedimento:

  • In una pentola portate a bollore abbondante acqua, salatela e lessate la pasta.
  • Nel frattempo frullate il prosciutto cotto con la ricotta, il parmigiano e un mestolo di acqua di cottura della pasta.
  • Scolate la pasta e mantecatela con la mousse di prosciutto (aggiungendo un altro mestolo di acqua di cottura per rendere il tutto più cremoso).
  • Aggiungete i pistacchi tritati grossolanamente e poi……correte a tavola che è pronto!
Spaghetti quadrati con cicoria, gamberi rossi e limone

Spaghetti quadrati con cicoria, gamberi rossi e limone

Questo è il piatto che ho preparato per celebrare il primo anno di vita della mia pagina Instagram! Per festeggiare i primi 365 giorni di Unastellaincucina ho infatti deciso di “regalarle” questi spaghetti quadrati dall’intenso sapore di mare. Che dite, secondo voi sono riuscita a farla contenta?

 

Ingredienti per 2 persone:

250 Grammi di spaghetti quadrati
350 Grammi di cicoria
8 Gamberoni
1 Limone
Olio q.b.
2 Cucchiai di salsa di pomodoro
½ Bicchiere di vino bianco
1 Scalogno

Procedimento:

  • Sgusciate i gamberi, avendo cura di mettere da parte testa, gusci e succo che esce fuori durante la pulizia.
  • In un pentolino fate soffriggere lo scalogno affettato sottilmente e, non appena la cipolla risulterà dorata, aggiungete al soffritto le teste e i gusci dei gamberi.
  • Lasciate soffriggere per qualche minuto a fuoco moderato e aggiungete il vino bianco. Fate sfumare a fiamma vivace e, quando l’alcool sarà evaporato, aggiungete 2 bicchieri di acqua e la salsa di pomodoro. Coprite il pentolino, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 45 minuti.
  • Trascorso il tempo indicato, filtrate la bisque con l’aiuto di un colino a maglie strette e tenetela da parte.
  • Pulite i gamberoni eliminando il filo intestinale e metteteli a marinare in olio e limone per circa 30 minuti.
  • Sbollentate la cicoria, scolatela e frullatela con l’aggiunta di un mestolo di bisque.
  • Portate ora a bollore in una pentola abbondante acqua, salatela e lessate la pasta.
  • Una volta scolati gli spaghetti, mantecateli con il pesto di cicoria (aggiungendo altra bisque per dare al piatto un profumo di mare ancora più intenso). Scolate i gamberoni dalla marinatura, aggiungeteli alla pasta e…
    Buon appetito!! 😊

 

Tonnarelli con crema di spinaci e stracciatella

Tonnarelli con crema di spinaci e stracciatella

Ogni bambino sogna di avere un superpotere, ma i grandi non sono da meno. Il mio è trasformare la farina e le uova in pasta fresca (in questo caso mantecata con crema di spinaci e stracciatella ).. e il tuo qual è? Magari è proprio quello di rifare questa pasta alla perfezione quindi, fossi in te, ci proverei…

Ingredienti per 2 persone:

250 grammi di tonnarelli

350 grammi di spinaci

50 grammi di ricotta

50 grammi di stracciatella

Parmigiano q.b

 

Procedimento:

  • Sbollentate velocemente gli spinaci, scolateli e strizzateli.
  • Portate a bollore in una pentola abbondante acqua, salatela e lessate la pasta.
  • Nel frattempo frullate gli spinaci con la ricotta, il parmigiano e un mestolo di acqua di cottura della pasta.
  • Una volta scolati i tonnarelli, mantecateli con la crema di spinaci (aggiungendo altra acqua per rendere il tutto ancora più cremoso).
  • Terminate il piatto aggiungendo qualche fiocco di stracciatella e…. correte a tavola che è pronto!!

Tortino di patate ripieno di verdurine e salmone

Tortino di patate ripieno di verdurine e salmone

Oggi vi propongo un antipasto che ho preparato la sera della vigilia di Natale, ma che è talmente buono che me lo mangerei  tutto l’anno!

Io adoro le tartine con il salmone, ma erano 30 anni che mi venivano proposte a Natale e, anche se le tradizioni vanno rispettate, mi avevano un po’ stufata. Per questa ragione ho deciso di preparare uno sfizioso tortino di patate ripieno di verdure e salmone su crema di zucca e crumble di pistacchi👩🍳

E se sono riuscita a convincere i miei parenti che questo antipasto è molto meglio delle trite e ritrite tartine, scommettiamo che ci riuscirete anche voi?

 

Ingredienti per 4 persone:

4 Patate

2 Zucchine

1 Melanzana

100 grammi di Zucca

150 grammi di Salmone

Olio q.b.

 

Procedimento:

  • Tagliate le patate a fettine sottili per il verso della lunghezza e cuocetele in forno per 20 minuti a 180 gradi.
  • Nel frattempo, tagliate le verdure a cubetti e saltatele in padella con un giro di olio per una decina di minuti.
  • Ungete e cospargete di pangrattato degli stampini e, una volta cotte le patate, disponetele a croce per foderarli (io ho utilizzato 3 fettine di patata per ogni stampino).
  • Aggiungete all’interno le verdurine, il salmone tagliato a piccoli cubetti, richiudete con le estremità delle fette di patata e metteteli in forno già caldo a 200 gradi per 25 minuti circa.
  • Sfornate, fate raffreddare qualche minuto, capovolgete e…..buon appetito!

 

Pasta con crema di cime di rapa e alici

Pasta con crema di cime di rapa e alici

Oggi mi sono permessa di stravolgere un grande classico: bucatini con crema di cime di rapa e alici.
Ho infatti voluto rivisitare il piatto sostituendo le classiche orecchiette con un formato di pasta più tipico della mia terra e frullando a crema le cime di rapa.

So che i pugliesi all’ascolto potrebbero storcere il naso, ma io vi assicuro che questa variante era buonissima e si meriterebbe una chance. Che dite, siete pronti a dargliela?

 

Ingredienti:

250 grammi di bucatini

350 grammi di cime di rapa

8 Alici

Burro q.b.

 

Procedimento:

  • Pulite le cime di rapa, fatele bollire in acqua non salata e scolatele dopo una decina di minuti.
  • Fate sciogliere una noce di burro in una padella e cuocete le alici “pestandole” con un mestolo fino a che non si saranno sciolte. A questo punto aggiungete le cime di rapa e saltatele per qualche minuto, giusto il tempo di farle insaporire.
  • Portate a bollore in una pentola abbondante acqua, salatela e lessate la pasta.
  • Nel frattempo frullate le cime di rapa precedentemente saltate in padella aggiungendo un mestolo di acqua di cottura per rendere la crema ancora più avvolgente.
  • Non vi resterà che scolare la pasta, mantecarla con la crema di cime di rapa, un altro mestolo di acqua di cottura, aspettare che si ritiri e……correre a tavola a divorarla!

Buon appetito!

Instagram
Facebook
YouTube