Millefoglie di lasagna dolce

Millefoglie di lasagna dolce

Che non sarà un Natale come gli altri lo sapete tutti 😕

Quello che forse non sapete, però, è che con le lasagne Pasta Armando potete realizzare anche un “millefoglie” dolce 🤩

 

Ingredienti:

8 sfoglie di lasagna Pasta Armando

150 g di ribes o frutti rossi a scelta

Olio di semi di arachidi

Zucchero al velo

 

Per la crema pasticciera:

3 tuorli

60 g di zucchero

40 g di farina 00

500 ml di latte intero

Aroma a scelta (limone o vaniglia)

 

Procedimento:

  • Cominciate preparando la crema pasticciera: in una ciotola mettete i tuorli con lo zucchero e mescolate con una frusta a mano (o uno sbattitore elettrico) fino a che non avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo.
  • Aggiungete la farina setacciata e mescolate per amalgamare bene.
  • In un pentolino portate quasi ad ebollizione il latte e aggiungete l’aroma scelto.
  • Raggiunta la giusta temperatura, versate il composto di uova, zucchero e farina nel latte caldo e mescolate di continuo a fuoco dolce.
  • Lasciate cuocere finché la crema non si sarà addensata (10/15 minuti saranno più che sufficienti)
  • Dedicatevi ora alla preparazione delle lasagne fritte: cuocete le sfoglie in abbondante acqua salata. Una volta pronte, scolatele e ricavate due quadrati da ogni foglio.
  • Disponeteli su una teglia rivestita di carta forno e metteteli ad “asciugare” in forno preriscaldato a 80° per 15 minuti.
  • Trascorsi 15 minuti, friggete le lasagne in olio di semi bollente fino a che non risulteranno dorate e croccanti.
  • Componete il millefoglie alternando la lasagna alla crema pasticciera e al ribes.
  • Una volta composta la vostra torretta, spolverizzatela con lo zucchero al velo

 

Spaghetto con vongole e carciofi

Spaghetto con vongole e carciofi

Anche a casa vostra alla Vigilia gli spaghetti con le vongole non mancano mai?? 🤩

Se la risposta è “sì”, quest’anno che ne dite di aggiungerci anche i carciofi? 🤤

 

Ingredienti per due persone:

200 g Spaghetti Pasta Armando

500 g Vongole veraci

3 Carciofi

Prezzemolo

Vino bianco

Olio di oliva

Uno spicchio d’aglio

 

Procedimento:

  • Fate scaldare un giro d’olio in padella aggiungete uno spicchio d’aglio e quando si sarà imbiondito aggiungete le vongole. Sfumatele con il vino, copritele con un coperchio e fatele cuocere fino a che non saranno completamente aperte.
  • Una volta pronte rimuovete lo spicchio d’aglio e filtrate il liquido che le vongole avranno rilasciato in cottura ( questo servirà per dare alla pasta un sapore di mare incredibile!)
  • Tagliate i carciofi a fettine sottili e metteteli a cuocere in padella con un giro d’olio. Fateli insaporire qualche istante e poi aggiungete un po’ del  liquido che avranno rilasciato  le vongole in cottura.
  • Salate l’acqua e lessate gli spaghetti. Scolate gli al dente direttamente nella padella con i carciofi e aggiungete un bel mestolo d’acqua per completare la cottura.
  • Pochi istanti prima di spegnere il fornello aggiungete anche le vongole e il prezzemolo e date una bella mescolata.
Involtino di rana pescatrice con pancetta

Involtino di rana pescatrice con pancetta

Vi consiglio di guardare bene questo bocconcino di pesce perché sarà proprio lui che darà alla vostra Vigilia di Natale tutto un altro sapore 🤤

 

Ingredienti:

300 g di filetto di Rana pescatrice

6 fette Pancetta

Erbe aromatiche q.b.

Vino bianco q.b.

Olio q.b.

 

Procedimento:

  • Tagliate a bocconcini un filetto di rana pescatrice. Sistemate ciascun bocconcino su una fetta di pancetta e avvolgetelo per bene.
  • Aggiungete qualche erba aromatica (come maggiorana e timo) e richiudete con uno spago.
  • Disponete i bocconcini su una teglia ricoperta di carta da forno. Irrorateli con un filo d’olio e infornateli a 180 gradi per 15 minuti.
  • Trascorsi 15 minuti tirateli fuori dal forno, bagnateli con un pochino di vino bianco e cuoceteli per altri 10 minuti.
  • Impiattateli su una vellutata di zucca o di zucchine.
Chitarra con baccalà mantecato ed emulsione di prezzemolo

Chitarra con baccalà mantecato ed emulsione di prezzemolo

È il 20 dicembre e ancora non sapete cosa preparare per la Vigilia? 😭

Che ne dite di un piatto di chitarra Pasta Armando con baccalà mantecato ed emulsione di prezzemolo? 🤤

 

Ingredienti per due persone:

200 grammi di chitarra Pasta Armando

500 grammi di baccalà

Prezzemolo q.b.

300 ml di latte intero

100 ml di olio di semi

Olio q.b.

 

Procedimento:

  • In una casseruola mettete il latte e aggiungete il baccalà tagliato a pezzi ( mi raccomando non rimuovete la pelle). Ricopritelo a filo con dell’acqua e lasciate cuocere per circa 25 minuti.
  • Trascorsi 25 minuti scolate il baccalà ma tenete da parte 100 ml del liquido in cui l’avete cotto, rimuovete la pelle e sminuzzatelo e poi mettetelo in una ciotola capiente.
  • Mentre mescolate con una frusta elettrica aggiungete il liquido di cottura e l’olio di semi a filo.
  • Salate leggermente l’acqua e lessate la pasta.
  • Mentre la pasta cuoce frullate il prezzemolo con un giro d’olio. Per non aggiungere troppo olio aggiungete anche un goccio di acqua di cottura della pasta.
  • Scolate la pasta al dente direttamente in padella con il baccalà, aggiungete un mestolo abbondante di acqua della pasta per completare la cottura e vedrete che cremina!
  • Non appena l’acqua si sarà ritirata impiattate e aggiungete anche qualche goccia di emulsione di prezzemolo.

 

 

Pizzette di riso

Pizzette di riso

Indovinello: cosa nasconde al suo interno questa “pizzetta” di riso? 🤤

 

Ingredienti per due pizzette:

150 g di Riso

200 g di Passata di pomodoro

30 g di Provola affumicata

40 g di Prosciutto cotto

Pangrattato q.b.

40 g di Parmigiano

Basilico q.b.

 

Procedimento:

  • Fate scaldare un giro d’olio in padella e aggiungete la passata di pomodoro.
  • Aggiungete anche il basilico e non appena la passata inizierà a sobbollire tuffateci dentro il riso. Fatelo insaporire qualche istante e poi aggiungete acqua calda a più riprese fino a che la cottura non sarà ultimata.
  • Una volta pronto fatelo raffreddare e poi aggiungete il parmigiano.
  • Cospargete un piatto pino di pangrattato e (con l’aiuto di un coppapasta) cominciate a formare le vostre pizzette di riso. Iniziate mettendo qualche cucchiaiata di riso sul fondo, aggiungete la provola tagliata a pezzettini e una fetta di prosciutto cotto.
  • Richiudete con un altro strato di riso e mettete le “pizzette” a riposare in frigo per una ventina di minuti.
  • Trascorso il tempo indicato, riprendete le “pizzette”, rotolatele velocemente nel pangrattato e cuocetele in una padella bel calda unta con un giro d’olio. Non appena si sarà formata una bella crosticina, girate le “pizzette” e continuate a cuocerle per altri 5/6 minuti coprendole con un coperchio in modo che la provola si sciolga completamente.